La nascita del nostro gruppo affonda le radici nel 2001 quando due amici, appartenenti all’Unità Pastorale Valle del Topino, oggi Unità Pastorale “San Domenico” di Foligno, partono per recarsi nella valle dello Yovi in Tanzania, presso la missione dei padri Stimmatini, per prestare un mese di volontariato tra la gente dei villaggi. Da allora alcuni progetti ambiziosi a favore di quelle popolazioni hanno visto coinvolta l’intera Unità Pastorale. Nel 2005 si forma il “gruppo missionario” guidato da un prete della congregazione dei padri Stimmatini. Tale congregazione organizza periodicamente viaggi nei Paesi del Sud del mondo allo scopo di far conoscere realtà e culture diverse e offrire l’opportunità di vivere esperienze di condivisione e crescita personale a chi vuole orientare il proprio sguardo alla mondialità.

Negli ultimi anni, dopo uno di questi viaggi, ci siamo dati un nome più preciso che rispecchia lo spirito giusto e necessario per accostarsi ad altre culture: “Gruppo Hodi Hodi”. Questa espressione in lingua Swahili vuol dire: permesso? Posso entrare? Attualmente il gruppo è composto da giovani e meno giovani di Foligno, Verona, Roma che hanno vissuto un’esperienza in Africa e da qualche simpatizzante molto attivo che presto vi si recherà. Nel corso degli anni il gruppo, appoggiandosi alla comunità di cui sopra che a sua volta è sostenuta dalla Ong “ABCS” (Associazione Bertoni Cooperazione e Sviluppo) con sede a Verona, si è impegnato in varie attività e progetti il cui intero ricavato è andato a sostegno di attività educative e di sviluppo. Tutte le attività intraprese hanno una sola finalità quella di sensibilizzare alle povertà noi stessi e gli altri.